venerdì 4 agosto 2017

Crostata con susine e amaretti

Al mercato ho trovato delle susine meschine molto dolci, per cui mi sono trovata la casa stracolma, no non è che si sono trasferite da sole in casa mia, molto semplicemente ne ho comperato una cassettina (come se fossimo sull'orlo di una carestia 😉).
Le susine meschine mi piacciono tantissimo nei dolci, vedi per esempio "Dolce fragranza"  e questa volta  ho provato una nuova versione di crostata. 
La susina meschina è, forse, una delle varietà antiche più conosciute ed è nota anche con il nome di zucchella, è medio-piccola, con buccia viola e polpa di colore giallo soda e molto saporita; matura a fine luglio ed è ottima sia essiccata che per le confetture per l'elevato contenuto di pectina.    
Questa crostata con susine e amaretti vi permetterà di apprezzare al meglio il sapore della frutta non contenendo nè creme nè confetture, ma solo susine e qualche amaretto che ha lo scopo di assorbire il succo in cottura.



Ingredienti:
300 g di farina
100 g di zucchero
150 g di burro
un pizzico di sale alla lavanda
1 uovo intero
1 tuorlo

15-16 amaretti
susine meschine scure 
un cucchiaino di zucchero di canna

Preparazione:
Preparate la frolla lavorando velocemente  i primi ingredienti fino ad avere un composto omogeneo, mettere in frigo a riposare per almeno mezz'ora.
Intanto lavare ed asciugare le susine (non ho indicato quante, perchè dipende dalla loro grandezza) e tagliarle a metà eliminando il nocciolo.
Stendere la pasta in una sfoglia sottile e rivestire lo stampo (io ne ho usato uno di diametro 26 cm e con il fondo removibile) già imburrato ed infarinato eliminando la parte eccedente che frullerete con 5-6 amaretti in modo da avere delle briciole.
Sopra alla crostata sbriciolate grossolanamente una decina di amaretti e quindi posizionare le susine con la parte concava rivolta verso l'alto.


Spolverate con lo zucchero di canna e quindi le briciole di frolla e amaretti che avete preparato in precedenza.
Cuocete in forno a 180° per 35-40 minuti, fino a doratura.


Far intiepidire prima di servire.




13 commenti:

Tomaso ha detto...

Cara Daniela, ma che magnifica crostata ci presenti!!! io ho già l'acquolina in bocca.
Ciao e buon pomeriggio con un forte abbraccio e un sorriso:-)
Tomaso

Günther ha detto...

il sapore degli amaretti si abbina bene al sapore delle susine

Batù Simo ha detto...

stupenda, già vista su fb, ma mi sono voluta fare ancora del male e sono venuta a vederla anche qui :-)

consuelo tognetti ha detto...

Hai fatto proprio bene a farti tentare al mercato ^_^ la fine di queste susine è davvero golosa e non sai come vorrei poter fare anche un assaggino :-P
Buon we Dani <3

speedy70 ha detto...

Un abbinamento molto goloso, ottima crostata!

www.mipiacemifabene.com ha detto...

Non ho mai sentito lnominare le susine meschine :-D
Ma immagino che saranno buonissime e posso dirti che le susine sono ricchissime di antiossidanti ! La foto è molto esaustiva e fa proprio voglia, complimenti
Ciao e buona domenica
Federica

Mamilu ha detto...

Ciao Daniela non conoscevo il nome completo di queste susine...le ho sempre chiamate semplicemente "prugne" o susine ma sono le mie preferite e la mia mami le usa sempre per le marmellate efarcire poi le crostate. Davvero ottime come la tua crostata con l'aggiunta degli amaretti ancora più gustosa. Buona giornata baci luisa

Carmine Volpe ha detto...

é iniziata in effetti la stagione delle prugne che stanno molto bene in questo buon dolce che ci hai preparato

I Pasticci di Terry ha detto...

Eccomi qua da te a leggere come hai fatto questa meraviglia. Buona, amo molto l'abbinamento prugne/amaretti, lo trovo perfetto. Un abbraccio Dany, a presto

Andrea Pizzato ha detto...

che buona!! adoro le crostate :))

Sabrina ha detto...

Magnifica, sempre apprezzata, crostata!
E ci proponi una crostata davvero gustosa Daniela!!! Mi piace molto!!!
Scusami se son assente in questo periodo ma son fuori per le vacanze!
Prometto di tornare ad esser più presente al rientro ^_*
Un bacio grande grande!!

In my sweet kitchen ha detto...

la susina meschina mi ha fatta sorridere. Non pensavo che esistesse una varietà con questo nome. Quante cose si imparano... Premetto che non è tra la frutta che adoro ma la tua crostata ha un aspetto così invitante che quasi quasi ci faccio un pensierino :-) Da oggi ti seguo. Se ti va passa da me. Buona estate.

Milena ha detto...

Quanta bontà in una fettina di questa crostata! Da replicare al più presto. Bravissima!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...