lunedì 26 ottobre 2015

Polpette di pollo e yogurt

Eccoci al nostro appuntamento settimanale con una ricetta leggera, ma con gusto, Light and Tasty appunto, e quest'oggi l'ingrediente è una rivisitazione di un piatto classico: le polpette.
Un classico della cucina italiana, annegate nel sugo di pomodoro e una bella "quintalata" di pane fresco da intingere......ah!!!! che pacchia :)
Personalmente le polpette le cucino poco, non sono molto amate da mio marito, ma questa ricetta è nata un giorno che non avevo voglia di uscire per la spesa e nel mio frigorifero c'era ben poco e così ho preparato queste polpette di pollo e yogurt velocissime, leggere, cotte in forno e gustose.
Non ci crederete, ma mio marito le ha apprezzate e mi ha chiesto di rifarle :)


giovedì 22 ottobre 2015

Crema di zucca con yogurt e mandorle

Questo autunno è un pò strano: passiamo da giornate piovose, con danni enormi al nostro territorio, a giornate con sole e temperature quasi primaverili. 
Al mattino inizia a farsi sentire anche il freddo, mentre al pomeriggio si sta decisamente meglio.
Alla sera però una crema di verdure ci sta già bene, bella fumante, magari con i crostini di pane fatto in casa e ripassati al forno o, più velocemente, nel tostapane.
Sapete che la zucca mi piace e questa volta ho scelto una crema di zucca con lo yogurt, come sarà??? Io vi invito a provarla....poi mi direte la vostra opinione!


lunedì 19 ottobre 2015

Yogurt con la frutta, fresca e secca

Ed oggi si parla di yogurt, ma cos'è lo yogurt?

Lo yogurt è prodotto della fermentazione lattica del latte ed i responsabili di questo processo sono due fermenti lattici: lo Streptococcus thermophilus e il Lactobacillus delbrueckii, varietà bulgaricus. Questi organismi monocellulari fermentano il latte moltiplicandosi a dismisura. Lo yogurt è un alimento “probiotico” in quanto contiene particolari fermenti che “favoriscono” la vita (dal greco pro-bios: a favore della vita).
Lo yogurt, per la presenza di fermenti lattici vivi è in grado di collaborare al riequilibrio della flora batterica intestinale e quindi è raccomandato nei disturbi intestinali.

Io sono solita consumarlo al mattino a colazione con la frutta o con i cereali e, per l'appuntamento Light and Tasty di oggi, ho pensato a tutte quelle persone che saltano la colazione per la mancanza di tempo ( o voglia) e di regalare loro una delle mie preparazioni preferite: yogurt con mela e noci, avena e cannella. 
Rinunciare alla colazione è un vero peccato, perchè una colazione sana, ricca di nutrienti che permettono un rilascio lento di energie, è l'ideale per iniziare la giornata. 
Offritelo anche ai bambini, magari aggiungendo la frutta che preferiscono.


giovedì 15 ottobre 2015

Petto di pollo con i funghi

Il petto di pollo lo cucino spesso per cui sono sempre alla ricerca di nuove ricette.
Ho già pubblicato queste ricette: con le verdure, con patate e piselli, con il mandarino, nel ragù, nella pasta, con gli spinaci, con i carciofi ed oggi lo abbino ai funghi per portare in tavola un piatto dal sapore autunnale.
Semplice e veloce, non mi resta che elencarvi gli ingredienti :)


lunedì 12 ottobre 2015

Insalata tiepida d'autunno

Il tema di Light and Tasty di questo lunedì è l'uva.
In cucina si utilizza ogni varietà di uva e suo derivato: si usa il vino, che può essere di varie gradazioni alcoliche e il succo d'uva che invece è analcolico, l'uva da tavola e l'uva passa e nelle ricette si spazia dai secondi piatti ai dolci passando attraverso i primi. Dai semi (vinaccioli) dell' uva si ricava un olio ricco di acidi grassi benefici per la salute se usato a crudo.

Ogni 100 g di uva corrispondono a circa 70 calorie, per circa l'80% l'uva è composta di acqua, quindi zuccheri (fruttosio e destrosio), minerali (potassio di cui è molto ricca, fosforo e magnesio) e vitamine (A, C, K). 
La buccia dell'uva nera contiene polifenoli.
L'uva è indicata nei casi di anemia e affaticamento, ma anche, pensate un pò, nei casi di artrite e di malattie della pelle. Inoltre è un antivirale (combatte il virus dell'Herpes Simplex, la classica febbre del labbro) e agisce contro la stitichezza.

Io ho usato l'uva per preparare una insalatina tiepida autunnale. Tiepida in quanto ho scaldato il tofu in padella. Semplice e veloce, leggera e dal gusto particolare...insomma è piaciuta :)

giovedì 8 ottobre 2015

Torta con uva fragola

Qualche giorno fa, mentre facevo la spesa mi sono imbattuta nell'uva fragola,  una varietà di uva nera molto profumata (simile alla fragola) che si raccoglie da metà settembre ai primi di ottobre ed è utilizzata soprattutto come frutta.
In men che non si dica, quel grappolo è saltato nel mio carrello e di conseguenza nella mia cucina. E volete che non lo trasformi in ingrediente per una torta?  Ma secondo voi, posso farmi scappare una simile occasione?
Ed allora....ecco la mia torta :) 



lunedì 5 ottobre 2015

Zucca e patate al forno con semi di zucca e mandorle

Quanto mi piace la zucca.....già! ne consumo tanta, a volte la lesso anche solo a vapore e la condisco con un pò di sale e olio extravergine. Non sarà una gran ricetta, ma per me è un modo molto semplice per gustarla.

(notizie dal web)
La zucca è un alimento  ipocalorico (17 calorie ogni 100 g di prodotto), quindi amica delle diete, per l'alta percentuale di acqua che contiene. Ricca di caroteni (antiossidanti), ha una buona percentuale di minerali (potassio, fosforo, magnesio e ferro) e vitamine A, B ed E. E' facilmente digeribile, adatto anche per chi soffre di diabete, ha proprietà diuretiche e lassative. Vengono consumati anche i suoi semi che hanno proprietà vermifughe, prevengono la cistite e contrastano i disturbi della prostata.

A Piacenza abbiamo la zucca bertina (=beretta, dalla forma), buccia grigio verde e rugosa e polpa arancione e soda, ideale per i nostri tortelli di zucca, ma anche per gli gnocchi, la torta salata, la pasta, il riso e per il "mio" pane di zucca :) ma anche per preparazioni dolci come la focaccia o il plumcake
Oggi, per la rubrica Light and Tasty, ho pensato di preparare un contorno classico, zucca e patate, ma arricchito con i semi di zucca e le mandorle.
Leggero e nutriente, richiede poche mosse per la sua realizzazione.

giovedì 1 ottobre 2015

Pane con lievito madre

Sono stata molto indecisa se pubblicare o meno questo pane, poi ho deciso che quando si impara a volte si sbaglia, a volte il risultato non è proprio positivo, mentre altre volte invece viene tutto perfetto.
Ebbene questo pane va migliorato, ma devo imparare ancora bene ad usare il lievito madre, devo imparare meglio i tempi di lievitazione....ma partiamo dall'inizio.
Domenica 13 settembre, su invito di Elena (ormai sembriamo il gatto e la volpe ^_^) ho partecipato ad un Corso di panificazione con il Maestro Giorilli, grazie ad Aifb (finalmente mi sono iscritta anch'io), a Molino Grassi, a Cast Alimenti  nella cui sede si è svolto il corso e, non meno importante, Club Richemont Italia.
Durante il corso, il Maestro ci ha mostrato preparazioni dolci e salate come il pane con lievito madre, la ciabatta, la baguette, il pane con fiocchi d'orzo, il pane mediterraneo, ma anche croissants, il cornetto all'italiana, la briosche al burro e la sablè.
Dalle mani del Grande Giorilli, e da quelle dei suoi collaboratori, uscivano dei capolavori che lasciavano il pubblico a bocca aperta. Pane con alveolature meravigliose, profumi, croissant sofficissimi (alla fine del post vi metto qualche foto)....e che manualità! 
Sembrava tutto facilissimo...poi io vedrò a casa cosa combinerò ;)
E' stata una bellissima giornata, molto importante dal punto di vista del mio arricchimento di conoscenze, ma anche per le amiche che ho finalmente potuto conoscere come Terry e Tiziana :)
Alla fine del corso ognuna di noi è tornata a casa con una pallina di lievito madre e un sacchetto di farina multicereali di Molino Grassi che con grande emozione ho voluto sperimentare.
Quindi ecco il mio pane, imperfetto sì ma croccante fuori e soffice all'interno, da migliorare sicuramente, ma felice di esserci riuscita :)


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...