lunedì 28 settembre 2015

Pomodorini con ricotta e salsa di olive

Questa settimana la protagonista della rubrica Light and Tasty è la ricotta.

La ricotta è un latticino ottenuto riscaldando, con o senza aggiunta di acidificanti, il siero residuato dalla lavorazione del formaggio (ri-cotta) e, dato che non viene prodotta dalla cagliata ma da un suo sottoprodotto (il siero di latte), la ricotta non può essere considerata un vero e proprio formaggio.
Povera di calorie (sempre che non le venga addizionata della panna), facilmente digeribile, apporta proteine  e calcio, ma non adatta a chi è intollerante al lattosio, facilmente deperibile, deve essere consumato in poco tempo in quanto poco resistente all'attacco di microrganismi anche patogeni.

Di piatti con la ricotta ce ne sono tantissimi: dai primi ai dolci, passando attraverso preparazioni lunghe e ad altre brevi e non per questo meno appetitose.
Cosa vi propongo io? Un pomodorino ripieno di ricotta e salsa d'olive taggiasche, sfizioso e gustoso, si mangia in un sol boccone, leggero e che piace anche ai bambini :)
E parlando di pomodoro, colgo l'occasione per invitarvi ad una kermesse che si terrà nella mia città, Piacenza, dal 2 al 4 ottobre: Oro Rosso.
Ne ha già parlato la mia amica Terry nel suo blog qualche giorno fa ed io vi rammento l'appuntamento.
Saranno  tre giorni di degustazioni, show cooking, laboratori per bambini e tanto altro!
Protagonisti del festival saranno chef stellati con showcooking che attraversano le mille declinazioni del pomodoro in cucina (dalla bruschetta al bloody mary passando, naturalmente, per la pizza e la pasta, in un “matrimonio” celebrato ad hoc); i ristoranti, che per l’occasione proporranno solo menu in rosso per l’intera durata della festa; gli operatori del settore, che sveleranno i segreti della coltivazione e il fascino dei vari processi di trasformazione, dal campo alla tavola; i bambini con laboratori didattici per imparare le proprietà dell’ortaggio. Non mancate!!!!!

Ma ora passiamo alla ricetta :)


giovedì 24 settembre 2015

Muffin con lamponi e semi di papavero

La scuola è ripresa ormai da qualche giorno in tutta Italia e si presenta quindi il problema della merenda di metà mattina oltre a quella del pomeriggio. Io sono sempre stata contraria alle merendine confezionate, anche perchè...diciamo la verità...preparare i muffin ci vuole così poco tempo e siamo così sicuri di dare qualcosa di genuino ai nostri... vostri (il mio ormai è abbastanza grande per prepararsela da solo ahahah) bambini!
Quindi tiriamo fuori la farina e accendiamo il forno: per domani colazione e merenda sono assicurati ;)




lunedì 21 settembre 2015

Biscotti integrali con frutti rossi

Ed eccoci ad un nuovo appuntamento con la rubrica Light and Tasty e questa settimana si parlerà di integrale: pasta, farina, riso, zucchero.....
Chi mi conosce sa quanto per me sia importante una buona colazione, per questo oggi ho scelto di presentarvi dei biscottini integrali leggeri e salutari, senza zucchero ma con miele e frutti rossi per soddisfare la voglia di dolce :)
Ed ora vediamo di scoprire qualche notizia sulle farine integrali

Le farine integrali mantengono intatti i nutrienti presenti nel germe, “l’anima” dei chicchi, fonte di sali minerali, aminoacidi e vitamine, e nella crusca, la parte più esterna, che contiene le fibre. Nella produzione della farina integrale, il chicco viene utilizzato nella sua interezza, rispettando in modo assoluto i parametri consentiti dalla legge, in particolare quelli sui pesticidi, sulle condizioni durante la trasformazione e sugli impianti di molitura. La farina integrale, diversamente dalla 00, conserva integralmente la crusca ed è per questo molto meno bianca e molto più ricca di fibre; quindi, dal punto di vista nutrizionale, è un alimento molto più completo
Dietologi ed esperti dell'alimentazione riconoscono l'importanza degli alimenti integrali in una dieta equilibrata e ricca di nutrienti. L'apporto di fibre dei cibi integrali, infatti, è fondamentale per diminuire l'assorbimento di grassi, ma anche per migliorare la funzionalità intestinale. Il basso indice glicemico rende inoltre gli alimenti integrali un vero toccasana per chi ha problemi di diabete, obesità e stitichezza. 
Essendo più proteici (anche se in quantità relativamente moderate rispetto ai cerali raffinati), gli alimenti a base di cereali integrali saziano anche più velocemente, e possono rivelarsi ottimi alleati per la nostra dieta.

Ed ora....tiriamo fuori la farina ed iniziamo ad impastare :)



lunedì 14 settembre 2015

Pane con i peperoni

Eccoci arrivati al secondo appuntamento di Light and Tasty e il protagonista di questa settimana è il peperone. 
Sono stata molto indecisa su come utilizzare questo ortaggio: abbinato al pollo, in una torta salata, nella frittata o per un contorno, ma parlando con Carla, la mia amica di passeggiate mattutine, fonte inesauribile di idee e molto brava in cucina (mi sentirete spesso parlare di lei), mi ha suggerito il pane con il peperone.
Ecco che ho provato a panificare, cosa inusuale per me, in quanto preparo pochissimo il pane in casa, ma dovrò ricredermi e infilare nel mio forno più pagnotte ;)
Giallo, verde, rosso, fin dai colori è un’esplosione di estate, sole e calore; infatti è un tipico ortaggio estivo, e per quanto ormai sia diffuso negli orti e nelle coltivazioni di tutto il mondo, dalla Cina, all’Italia, al Perù, i piatti e le ricette che lo ricordano di più hanno una chiara impronta meridionale. Dalla peperonata siciliana al gazpacho spagnolo, alle fajitas messicane, il peperone sa di caldo, di vacanze, di sole. Il peperone è estremamente versatile, può essere cucinato con molte tecniche o può non essere cucinato affatto, e consumato sotto aceto o crudo a listarelle, insaporito con olio, pepe e sale. Notevole la presenza di vitamina C (anche più degli agrumi), vitamine del gruppo B e betacarotene. 
Oltre alle vitamine, sono presenti molti sali minerali, principalmente potassio, ma anche ferro, magnesio, calcio. 
La notevole quantità di acqua e fibra determina un potenziale, lieve, effetto lassativo; le poche calorie ne fanno un cibo consigliato in caso di diete ipocaloriche. Notoriamente, il peperone può creare qualche difficoltà di digestione; per questo motivo è sconsigliato a chi ha problemi gastrici, soprattutto se persistono nonostante l’eliminazione della buccia, cioè della pellicola che riveste il frutto.

giovedì 10 settembre 2015

Tortelli di grano saraceno e ribes nero

Vi piace la torta di grano saraceno? A me sì tanto ed una volta l'ho anche preparata per il mio compleanno e qualche giorno fa ho pensato di fare dei tortelli dolci che la richiamassero. Così, nel giro di poco tempo sono "nati" i miei tortelli di grano saraceno e ribes. Io ve li consiglio, anzi, questa volta ve li consiglia mio marito, che ne ha fatti fuori un quantitativo industriale ;)



lunedì 7 settembre 2015

Tartelletta con fichi e prosciutto

Da oggi inizia una mia nuova avventura. Già, proprio così! Faccio parte del mitico gruppo di  Light and Tasty con Carla , Cinzia, Consuelo (Sisty Consu), ElenaTaniaYrma. 
Questa estate è stata davvero ricca di emozioni: il mio showcooking a Expo, l'ingresso in questo bellissimo gruppo, invitata da Elena durante una delle nostre chiacchierate fiume in piena :)) prossimamente anche la mia partecipazione ad un corso di panificazione e a uno di fotografia (imparerò a fare almeno una foto decente???? Ai posteri l'ardua sentenza!).....insomma meglio di così non può andare.
Cos'è Light and Tasty? Ogni lunedì usciremo alle ore 10 con una ricettina semplice, leggera, ma con gusto! Per cui rimanete sintonizzate sui nostri blog e ne scoprirete delle belle :)
Questa settimana sono di scena i fichi. Vediamo le proprietà nutrizionali 

I fichi freschi forniscono 65 calorie ogni 100 g di polpa a differenza di quelli secchi che arrivano a 280 calorie per la stessa quantità di polpa.
La discreta presenza di vitamina A, in abbinamento al potassio, al ferro ed al calcio risulta avere proprietà benefiche e rinforzanti nei confronti di ossa e denti; anche la vista e la pelle sono in grado di trarre benefici dalle sopracitate sostanze. Un’ altra proprietà nota dei fichi è quella lassativa dovuta principalmente alla presenza di fibre e mucillagini.
Inoltre essi hanno un alto contenuto di zuccheri facilmente assimilabili, per questo motivo rappresentano una fonte di energia prontamente utilizzabile dal nostro organismo.
Il decotto di fichi secchi ha un’azione lenitiva nei confronti degli attacchi di tosse.


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...