lunedì 12 novembre 2012

Spaghipizza

Chissà se è capitato anche a voi...
Domenica mattina, silenzio assoluto, tutti dormono godendosi il giorno di festa. Io sveglia e senza voglia di alzarmi e mi sento un pò personaggio dei fumetti: su una spalla l'angioletto con tanto di aureola che mi sussurra nell'orecchio "Forza, alzati! Devi preparare il pranzo!" e sull'altra spalla il diavoletto con tanto di forcone che mi dice all'altro orecchio "Ma rimani a letto! Cosa t'importa!". Alla fine ha vinto la coscienza "buona" e mi sono alzata anche se con poco entusiasmo. Vado in cucina e cerco di fare mente locale su i vari ingredienti da utilizzare ed ecco che mi viene in mente il sugo alla pizzaiola, ma inventiamoci un modo diverso nel suo utilizzo, sperimentiamo un nuovo modo di presentare un primo piatto, qualcosa di curioso.......
Signori e Signore: spaghipizza, nidi di spaghetti che rimangono croccanti all'esterno e "pizzosi" al centro :)
Ingredienti:
300 g di spaghettini 

mozzarella a striscia
1 scatola di pomodori pelati 

olio extravergine d'oliva 
sale ( io Falksalt naturale)
origano


Preparazione:
Mettete a bollire una pentola di acqua e salate, poi cuocete gli spaghetti per il tempo indicato sulla confezione.




Nel frattempo versate la scatola di pomodori pelati in un tegame di coccio nel quale avrete già messo dell'olio extravergine d'oliva, salate e fateli addensare rompendo i pelati con un cucchiaio di legno.


Accendete il forno e portatelo a 200°. Colate gli spaghetti e condideteli con olio extravergine, quindi con l'aiuto di una forchetta e di un mestolo preparate dei nidi che poggerete su di una teglia coperta da carta forno.


Su ogni nido versate un pò di sugo di pomodoro, un dischetto di mozzarella ottenuto con un tagliabiscotti rotondo e origano a piacere.


Mettere in forno per circa 15 minuti: gli spaghetti intorno rimarranno croccanti con al centro un cuore al sapore di pizza.
Con pochi ingredienti ho sperimentato questo piatto, forse un pò curioso nella presentazione, ma appetitoso e gli ingredienti usati di grande qualità lo hanno reso un ottimo primo piatto!

                                                
                                                                       
                                                          



11 commenti:

Milady ha detto...

sfiziosi....simpatica idea per "rinnovare" lo spaghetto!

Radici di zenzero ha detto...

Ciao Daniela,
questa ricetta è deliziosa..carina da proporre per una cena tra amici! Complimenti! Ti ringrazio tanto per aver partecipato a Cucinando Curiosando...sono onorata di avere anche una tua meravigliosa ricetta nella mia rubrica!
Paola

Daniela ha detto...

Grazie Milady:)

Ciao Paola,ringrazio te per aver organizzato un contest così simpatico. Incrocio le dita e se ti va puoi ricambiare regalandoci una tua deliziosa ricetta per il nostro contest ;)
Buon inizio di settimana

Laura Carraro ha detto...

Ciao, ma che carini questi nidi di spaghetti, da provare!!!
Baci

Dolcemeringa Ombretta ha detto...

Ma che bella questa ricetta !!! Per me e' davvero originale e buona:)
Io alla mattina invece non riesco proprio a restare a letto, mi piace alzarmi quando tutti dormono e' un momento tutto mio:)
Baci

giulia ha detto...

mi piace molto come idea! un bacio giuli (www.loveateverybite.com)

Monica ha detto...

Ma che bella idea!!!!

la cucina della Pallina ha detto...

bellissima idea questi nidi croccanti!!! bellissima idea anche quella di dormire la domenica mattina........quando convincerò i miei 2 figli a non svegliarsi alle 7......beh però non mi lamento vanno a nanna presto ^_^

❀✿ Rossella❀✿ ha detto...

Ma che bella idea ti e' venuta davvero simpatica la faro' di sicuro!!!A proposito certo volte quell'angioletto potrebbe stare zitto e lasciarci dormire di piu' ahhah!!!Buona giornata!!!

Annamaria ha detto...

La semplicità vince sempre..e credo che siano anche buonissimi!Brava.

Mariangela Circosta ha detto...

Wowww carinissimi questi nidi, che idea originale Daniela!!!!! Bravissima

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...